Decorazione Unghie per Halloween!!

Ciao a tutti, si avvicina halloween e Tempo di Festa a pensato a te con questi bellissimi disegni per unghie ispirato al Messico!!



Ecco  un nail art con dei colori vivaci e con questi simpaticissimi teschi.


Il Messico é una nazione piena di colorito e feste sopra tutto a halloween, ma in Messico si chiama "Día de muertos" (Il giorno dei morti) Ecco perché subito abbiamo pensato a rendere omaggio a questa loro tradizione.

Guarda come é bello questo nail art fai da te.

Quello di qui avete bisogno é:

Smalto bianco
Smalto nero
Smalti dei colori che vi piacciano di piú, ma io ho scelto questi

Smalto giallo
Smalto rosa
Smalto blue
Smalto arancione
Smalto viola
Smalto rosso.

Cominciamo:

Iniziamo ad applicare lo smalto bianco su tutte le unghie
Con lo smalto nero facciamo gli occhi
Poi col giallo facciamo dei puntini attorno a gli'occhi e facciamo lo stesso col colore blue e il rosa.

Poi facciamo il nasino con 2 puntini che andiamo a unire
Dopo facciamo una linea è quella sarà la bocca
Sulla fronte mettiamo il colore blue
Con lo smalto nero facciamo il contorno del viso e sulla fronte disegniamo 2 fiore con dei puntini di colore giallo e rosa.
Ed ecco il nostro primo teschio!!

Se volete vedere come ho fatto il resto, guardate il video qui sotto.








Teschietti Zuccherosi


Per il giorno dei morti o per la festa di Halloween, vi propongo questa bellissima e facilissima ricetta; tra le altre cose anche economica.

Ingredienti:
1 sacchetto di marshmallow quadrati (meglio se trovate i marshmallow jumbo) 
Pennarelli colorati commestibili (li trovate facilmente al supermercato)
Bastoncini lunghi


Indicazioni:

Iniziamo selezionando i marshmallow che hanno la forma più pulita e liscia, non schiacciati o strappati.

Con il pennarello disegnamo occhi, naso e bocca.
Poi date spazio alla creatività decorando come volete.


Metteteli su una tazza, o su un piatto colorato.
Sono belli da vedere, simpatici e soprattutto deliziosi. Ciao! 
 

Blogger: Mariana Glvz.
Fotografie tutorial Mariana Glvz.
Fotografia Final e Fonte originale: http://mom.me

Lanterne di Halloween! (tutorial)

Ciao!


Siamo a pochi giorni da Halloween e come tradizione, all'estero, e anche in qualche angolo d'Italia, si vedono le famose lanterne di Jack. Ormai su internet si trovano diversi tipi di lanterne, che sono diverse dalla classica zucca con la candela. Per esempio troviamo lanterne fatte di buste di carta o di bottiglie e bicchieri di plastica; ma uno dei materiale più usati sono i barattoli di vetro che sicuramente tutti abbiamo a casa. 



Oggi condivido con voi una decorazione last minute per la vostra festa di Halloween o semplicemente per posizionarli all'entrata, in attesa dei bambini che arriveranno a casa a fare Dolcetto o scherzetto!


Materiali:   
Barattoli di vetro (puliti e senza l'etichetta) 
Carta velina di colori vari 
Carta
Colla bianca
Pennello 
Forbici
X-acto (taglierino)
Candele tea lights o a LED


La prima cosa che dovete fare è scegliere il disegno e i colori che volete utilizare. Mi raccomando di usare massimo tre colori; io in questo progetto ho utilizzato solo il giallo e il nero. Nel mio primo disegno ho creato dei pipistrelli che volano con la luce della luna piena sullo sfondo. 

1. Prendete la carta velina che sarà lo sfondo e tagliatene un pezzo che possa coprire il vostro barattolo. Poi di questo pezzo, tagliate delle strisci della stessa misura. Per ottenere un effetto più bello io ho stracciato (con molta attenzione) qualche striscia, invece di tagliarla.


2. Prendete una delle strisce e incollatele con l'aiuto del pennello. Continuate a incollarle fino a coprire tutto il vetro.



3. Prendete un foglio di carta e disegnate dei pipistrelli di diverse misure (o il vostro disegno), tagliateli e riponeteli sulla carta velina. Riproducete il disegno e ritagliatelo. 


4. Attaccate i pipistrelli al vostro baratolo con molta attenzione. Per finire attaccate una striscia nera nella parte superiore del barattolo. 


Adesso la vostra lanterna è pronta e potete inserire una candela tea light o a LED. 


Felice Halloween!

Testo: Joci Franco
Fotografie: Joci Franco

Ofrenda de Muertos

La tradizione latinoamericana della costruzione di altari dedicati a diverse divinità pagane si rimonta all'epoca precolombiana, arricchitosi poi di significato con l’introduzione della religione cattolica. In fatti ad oggi, oltre a far visita al cimitero, le famiglie costruiscono degli altari come offerta all'anima delle persone care che hanno lasciato questa terra.  




Si tratta di un’occasione per ricordare parenti e amici nel giorno di Ognissanti e per avvicinarsi ai concetti di vita e morte come eventi naturali, dal punto di vista umano e religioso.

Secondo la tradizione, le anime tornano alla terra il primo e due di novembre per farci visita. Ma non bisogna avere assolutamente paura, bensì ci si prepara per riceverle con umiltà e rispetto in modo gioioso, creativo e addirittura scherzoso. Si allestisce un angolo del posto destinato all'offerta, che può essere privato o pubblico (la propria casa, la scuola, l’ufficio), con degli elementi pieni di simbologia.


Fatto a tre livelli, l’altare rappresenta la terra ed il cielo; fatto di tre scale simboleggia la trinità oppure la terra, il purgatorio ed il cielo; a sette livelli invece rappresenta le diversi fasi per cui deve attraversare lo spirito per raggiungere la pace, oppure i sette peccati capitali.



L’altare si costruisce con degli elementi caratteristici del periodo autunnale, comprendendo fiori arancione (cempasuchitl) o i suoi petali, per indicare alle anime il cammino verso l’offerta, frutta e verdura di stagione, frutta secca, acqua e sale come elementi di purificazione. Ma soprattutto con l’immagine delle persone care che non ci sono più, la nonna, lo zio, il cugino o l’amico e con del cibo e degli oggetti che loro amavano in vita. Per abbellire si usano candele, scheletri di carta, oggetti religiosi e carta velina colorata, ritagliata in modo particolare (papel picado) la quale viene a significare l’aria - * qui iltutorial per farlo a casa.


Non possono mancare le leccornie tra cui il pan de muerto, un dolce che ricorda le ossa che conformano il nostro corpo, ma che significa anche il corpo di Cristo, i teschi (calaveras) fatte con lo zucchero e tanti altri dolci tradizionali fatti con latte, cioccolata, cocco, amaranto, riso e zucca. 

L’idea è coinvolgere grandi e piccoli nell'elaborazione dell’altare commemorativo, la quale può iniziare a metà ottobre (prima si inizia, più elementi possono essere aggiunti ogni giorno), soprattutto se si ha esperimentato di recente la mancanza di un caro, in questa maniera l’altare si costruisce a modo di omaggio.



Noi in famiglia abbiamo allestito un altare semplice a due livelli, con i retratti dei nostri cari su delle belle cornicette argentate. Giorno per giorno abbiamo aggiunto uno o più elementi nuovi. Per primo abbiamo messo le piante, il libretto delle preghierine, le candele e le bandierine di carta. Poi la frutta, il cibo che piaceva a i nostri parenti, particolarmente a mio nonno piaceva la salsa di peperoncino e la birra, per cui questi sono anche presenti. Dopo abbiamo aggiunto pane, dolce e acqua, costruito lo scheletro e colorato i teschi di carta.



Allo stesso tempo, prepariamo anche un posto nei nostri cuori e nella nostra memoria per accogliere con dolcezza e serenità il ricordo di quelle persone speciali.



Testo e foto: Sonia Lopez.

Decorazione "Dia de los Muertos" Papel picado Tutorial


Ciao a tutti!
Siamo a pochi giorni da Halloween e dalla festa di Ognissanti e ogni paese ha la sua tradizioni celebrative. In Messico si celebra "El Día de los Muertos", che negli ultimi anni ha accresciuto la sua popolarità nel mondo. Una delle cose più rappresentative di questa festa è la ofrenda (l'offerta) , che consiste nell'offrire alle persone care, che sono venute a mancare , il loro cibo preferito. Questa ofrenda viene accompagnata da una decorazione molto particolare: Papel picado. Questo addobbo ha come tema principale il teschio, conosciuto in Messico con il nome di Catrín o Catrina

mexicodesconocido.com.mx


Questi addobbi sono molto difficili da trovare in Europa e oggi condivido con voi lettori come fare questa bellissima decorazione. 

Materiali:
Carta velina (vari colori a scelta) 
Carta
Un metro
Colla stick 
Forbice 
X-acto
Graffette 
Filo 
Ago



Cominciamo con una cosa semplice, una ghirlanda (lunga) fatta con dei teschi colorati. 


1. Prima dovete tagliare i pezzi di carta velina della misura desiderata. Io ho usato rettangoli di cm 26x15 per entrambi i progetti. 

2. Scegliete un disegno semplice e simmetrico di un teschio , stampatelo o riproducetelo a mano. (Questo disegno dovrà essere piegato a metà per rendere più facile il taglio). 

3. Allineate i rettangoli  sotto il vostro disegno, e dopo averli allineati piegate i fogli insieme a metà. A questo punto potete iniziare a tagliare. 

Suggerimento: Per agevolare il taglio potete usare delle graffette. 


Una volta tagliati tutti i teschi, siete pronti per assemblare la ghirlanda. 


4. A seconda  della lunghezza desiderata della vostra ghirlanda tagliate il filo , e con l'aiuto di un ago infilateci tutti i teschi lasciando circa tre o quattro centimetri tra un teschio e l'altro. 



Adesso è ora di fare il tipico Papel Picado. 



1. Controllate che tutti i vostri fogli siano della stessa misura. 

2. Seguendo le istruzioni del primo progetto, scegliete un disegno e riproducetelo sopra un foglio di carta lasciando circa un centimetro nella parte superiore del foglio in bianco . Io ho disegnato un teschio con delle ossa incrociate.



3. Allineate i rettangoli  sotto il vostro disegno, e dopo averli allineati piegate i fogli insieme a metà e cominciate a tagliare con molta attenzione. Mi raccomando di non tagliare troppi fogli allo stesso tempo.





4. Una volta tagliati i vostri disegni mettete un po' di colla sopra il centimetro che abbiamo lasciato in bianco, e inserite il filo nella piegatura ottenuta dal centimetro in bianco. Lasciate  quattro o cinque centimetri tra ogni disegno e appendeteli. 




Potete giocare con i disegni e farli diversi quanto volete. Per completare la vostra decorazione del Día de los Muertos, potete scaricare il kit Ofrenda di Tempo di Festa qui.





Testo: Joci Franco
Fotografie:
                 Tutorial: Joci Franco
                 Immagini: mexicodesconocido.com.mx

Frozen Party (Party customers)



Sono molto contenta di presentare per la prima volta nel mio blog una festa realizzata con i nostri stampabili da una mamma appassionata. 



Il tema Scelto per Ludovica è stato Frozen.."A mia figlia piace tanto il cartone frozen quindi ci siamo dovuti ispirare al regno di ghiaccio"

La festa è stata realizzata in Calabria  in un locale di nome Cerise. Lucia (la mamma di Ludovica) Inspirata dalle belle feste stilo americano e stufata delle solite feste. "una mamma tutto fare con tante idee e molti hobby" come lei se definisci ha creato questa bellissima festa. 



Tutti i dessert del tavolo come i biscotti di fiocchi di neve e i cupcakes sono state preparati da lei stessa con amore e dedicazione.



La torta come il tutù che porta la sua piccola Ludovica, sempre realizzate da Lucia 





Il menu baby fatto di pizzette cornetti salati zeppoline crocche patatine coca cola, ogni bambino poteva berla dalla sua cannuccia a bandierina, acqua singola per tutti pop Corn nel apposita scatolina e cappellini provenienti dal nostro kit digitale stampabile frozen 






Decorazioni ovunque 
"le decorazioni che dovevano richiamare il ghiaccio .la neve. . Tutto ritagliato a mano . . Ovviamente in Calabria con un caldo da 30 gradi ci siamo dovuti inventare la neve con il sale sui tavoli . Ovatta . . Per l occasione ho ideato un laboratori per i nostri baby invitati"








Lucia finisce cosi la sua esperienza lavorando con prodotti digitali per un fai da te.."un compleanno da favola che a distanza di giorni ricevo ancora complimenti dalle mamme delle amichette di Ludovica . . .da tutte le miei amiche e dal proprietario del locale che in vita sua è stata la prima volta ad aver visto la sua sala addobbata in tutto il suo splendore . . Grazie ancora a voi per averci dato modo di fare un compleanno personalizzato al 100%"


Grazie a te Lucia per aver acquistato il kit stampabile frozen e aver condiviso con noi le tue fotografie.
Buon compleanno a Ludovica!!




Hai organizzato una festa con alcuno dei nostri kit stampabili? invia le più foto possibile (preferentemente di buona qualità) a info@tempodifesta.com e noi saremmo lieti di pubblicare la tua festa nel nostro blog e condividere in tutti i nostri social media.. che tutto il mondo veda il tuo lavoro!



Testo: Sandra Molina
Fotografie: Lucia Cuomo